NOI…LO STAFF


foto8

Corrado Cocchi:

Per chiedere all’oste se il vino è buono basta passare da me: sono il capo indiscusso e tengo tutto costantemente sotto controllo, soprattutto la mia cantina, chiunque vi entri anche solo per spostare una bottiglia, pensando che non me ne accorga, dovrà vedersela con me!!

foto7

Daniele Cocchi:

Sono un maìtre da trattoria, un po’ emotivo, potrei sembrare nervoso, ma è tutta passione…il mio passatempo preferito è annusare salumi, assaggiare scaglie di parmigiano stravecchio e anolini freschi: questa sana attività mi aiuta ad essere sempre in forma per rispondere prontamente alle esigenze culinarie dei miei ospiti.

IN cucina


foto2

Lorenzo Rizzi:

La cucina è il mio regno, difficilmente ne esco perché potrei perdere tutti i miei poteri. Datemi in mano un coltello ed io lo utilizzerò come un direttore d’orchestra usa la propria bacchetta, per portare succulenti piatti sulle vostre tavole.

fot6

Fausta Boselli:

Un po’ Maria Rosa, un po’ Nonna Papera….dalle mie mani escono unicamente finissime paste sfoglie e dolcissime torte, non mi stanco mai!!

foto3

Damiano Decandia:

Lavoro, lavoro, e ancora lavoro….che ci volete fare, alla fine in cucina tocca sempre a me…del resto non è colpa mia se sono il più forte (e anche il più buono) di tutti e gli altri se ne approfittano!!

foto1

Carlo Pironti:

Avete mai visto un rocker in cucina? Bene, quello sono io…per me cucinare o fare un assolo di chitarra é praticamente la stessa cosa, “deve venire bene”, altrimenti mi arrabbio!!

IN SALA


foto5

Onofrio Argentieri:

Io sono così. Facci caso: l’atmosfera informale che regna in sala è tutto merito mio; che poi mi diverto un mondo a far arrabbiare i gran capi, ma in realtà, non credere, è solo affetto!!

foto4

Maurizio Guarnieri:

Sono il serio del gruppo, non mi scompongo mai. Tra un calice e un piatto, un piatto e un calice, navigo a vista e in maniera scrupolosa controllo che in sala tutto vada nel verso giusto.

  • foto11
  • foto22
  • foto33